Cerca
venerdì 23 febbraio 2018 ..:: | M.T.C. » Yin e Yang ::.. Registrazione  Login
 Yin e Yang Riduci

Tao - gli opposti complementari


Anticamente yin e yang erano rappresentati come il lato in ombra e quello alla luce, di una montagna. Nel corso dei secoli l’osservazione dei vari fenomeni naturali, ha portato l’uomo a capire che ogni evento è dovuto ad un alternarsi di questi due aspetti.
I concetti di yin e yang possono essere quindi utilizzati per spiegare tutti i fenomeni naturali.
La notte ed il giorno sono un banale esempio di questo binomio. Yin e Yang vengono anche definiti come gli “opposti complementari” nel senso che non esisterebbe uno se non esistesse l’altro; infatti non potremmo parlare di “giorno” se non esistesse la “notte”.
E così per qualsiasi altra cosa: alto - basso, caldo – freddo….
Bisogna però dire che non esistono yin e yang in senso assoluto in quanto un fenomeno non è tutto yin o tutto yang. Un fenomeno può essere più yin o più yang; questo perché, come ci ricorda il simbolo del Tai ji o Tao, anche al massimo dello yang vi è una piccola parte di yin e viceversa.
Tutti i fenomeni sono quindi dovuti ad un alternarsi di yin e yang, come l’alternarsi del giorno e della notte o l’alternarsi delle stagioni. L’importante è che tutto questo avvenga in maniera armonica altrimenti si rischierebbe la rottura di questo rapporto e di conseguenza la morte.

Esempi di rapporti yin/yang

YIN

YANG

femminile

maschile

terra

cielo

interno

esterno

freddo

caldo

basso

alto

materia

energia

stasi

movimento


 Stampa   

 I passaggi intermedi Riduci

Come si è appena detto, tutti i fenomeni sono quindi dovuti ad un alternarsi di yin e yang. Questo passaggio però deve essere graduale. Ad esempio il passaggio tra giorno e notte non avviene bruscamente ma vi sono due momenti intermedi che sono l'alba ed il tramonto dove yin e yang si trasformano l'uno nell'altro in maniera graduale ed armoniosa. Si vengono così a formare quattro "aspetti".

Avremo quindi:

Tai Yin - il grande yin

Shao Yang - il piccolo yang. Dal grande yin si passa gradualmente al grande yang

Tai Yang - il grande yang

Shao Yin - il piccolo yin. Dal grande yang si passa gradualmente al grande yin

 

Ad ognuno di questi quattro aspetti, viene poi associato qualsiasi fenomeno naturale. Avremo ad esempio:

  Direzioni Stagioni Ciclo giornaliero Elemento
Tai Yin Nord Inverno Notte Acqua
Shao Yang Est Primavera Alba Legno
Tai Yang Sud Estate Mezzogiorno Fuoco
Shao Yin Ovest Autunno Tramonto Metallo


 Stampa   

Copyright (c) Marcello Morselli   Condizioni d'Uso  Dichiarazione per la Privacy
DotNetNuke® is copyright 2002-2018 by DotNetNuke Corporation