Cerca
giovedì 13 dicembre 2018 ..:: | M.T.C. » Cinque Elementi ::.. Registrazione  Login
 I cinque elementi (Wu Xing) Riduci


La teoria dei cinque elementi, la si può considerare come una evoluzione della teoria dello yin-yang. La possiamo anche considerare come un metodo ancora più preciso, per descrivere tutti i fenomeni che ci circondano.
I cinque elementi sono: metallo, acqua, legno, fuoco e terra.
Ogni elemento, esprime una qualità fondamentale dei vari fenomeni naturali che accadono in natura.
Sulla base dei cinque elementi si imposta poi tutta la filosofia medica cinese in quanto ad ogni elemento corrisponde un organo, un sapore, una emozione, un colore, una stagione, una direzione, un aspetto climatico…..

 
Corrispondenze con i cinque elementi
  Metallo Acqua Legno Fuoco Terra
Stagioni Autunno Inverno Primavera Estate 5° stagione
Direzioni Ovest Nord Est Sud Centro
Organi Pomoni Reni Fegato Cuore Milza
Visceri Intestino Crasso Vescica Urinaria Vescica Biliare Intestino tenue Stomaco
Colori Bianco Blu/Nero Verde Rosso Giallo
Sapori Piccante Salato Acido Amaro Dolce
Emozione Tristezza Paura Collera Gioia Rimuginio
Senso Odorato Udito Vista Tatto Gusto
Clima Secco Freddo Vento Calore Umido


Vediamo alcune caratteristiche di ognuno dei cinque elementi

LEGNO – la caratteristica principale del legno è quella di nascere, crescere e svilupparsi. È la forza del germoglio che spunta dal terreno in primavera. È definito come piccolo yang.
FUOCO – rappresenta la massima espansione, il massimo della crescita e del movimento. È associato all’estate ed è definito come il grande yang
TERRA – è collegata al nutrimento ed alla trasformazione. Rappresenta l’equilibrio ed il centro intorno al quale ruotano tutti gli altri elementi.. è la cosiddetta “quinta stagione”.
METALLO – la caratteristica principale è la discesa, la raccolta, il declino. È rappresentato dall’autunno dove gli alberi la sciano cadere le proprie foglie per raccogliersi e prepararsi all’inverno. È definito come piccolo yin.
ACQUA – è l’immobilità, come se tutto fosse ghiacciato. Rappresenta l’inverno, il periodo di massima inattività dove tutta la natura è ferma. È definito come grande yin.

 

 

Le tre leggi fondamentali
I cinque elementi sono governati da tre leggi fondamentali.

Ciclo Sheng - La prima è la legge di creazione (detta anche madre- figlio), secondo la quale un elemento genera l’altro.
Il legno bruciando genera il fuoco;
il fuoco dà origine alle ceneri (terreno fertile);
nel terreno vi sono contenuti i metalli ed i minerali;
questi poi si disciolgono e si liquefanno generando l’acqua;
lìacqua sarà la fonte principale per generare nuove piante e far proseguire il ciclo.

 

Ciclo Sheg (Generazione o madre - figlio)

 

Ciclo Ke – la seconda, è la legge di controllo (detta anche nonno-nipote) secondo la quale un elemento controllo l’altro.
Le radici degli alberi (legno) imbrigliano e controllano la terra;
con la terra si possono creare degli argini per contenere l’acqua;
l’acqua spegne il fuoco.
il fuoco può fondere il metallo per lavorarlo.
il metallo può essere usato per tagliare il legno.

 

Ciclo Ke (Dominazione o Nonno-Nipote)

 

Ciclo Hai – terza ed ultima è la legge di ribellione nella quale il nipote si ribella al nonno che lo aveva precedentemente controllato (è detta anche ciclo dei barbari in quanto simile alla tecnica che i barbari usavano durante la conquista di nuove terre).
Quando i barbari arrivavano nelle nuove terre da conquistare, con il metallo delle spade uccidevano gli abitanti del villaggio;
tramite il fuoco incendiavano le abitazioni del villaggio;
con l’acqua poi allagavano il villaggio per spegnere gli ultimi focolari rimasti;
la terra serviva per contenere ed assorbire le acque;
in fine i nuovi terreni conquistati, venivano coltivati per ricavare ortaggi.

Ciclo Hai (Rivolta o NIpote-Nonno)


 Stampa   

Copyright (c) Marcello Morselli   Condizioni d'Uso  Dichiarazione per la Privacy
DotNetNuke® is copyright 2002-2018 by DotNetNuke Corporation