Cerca
lunedì 23 ottobre 2017 ..:: | Attività proposte » Reiki ::.. Registrazione  Login
 Reiki - Energia Universale Riduci

 

Cos’è Reiki
Il Reiki è un metodo di guarigione naturale che trae le sue origini da antichi sutra buddisti del V secolo a.c.
Il termine è composto da “Rei” che significa “Energia Universale” e “Ki” che rappresenta l’energia di ogni essere vivente. Reiki significa, quindi, mettere in sintonia l’energia dell’individuo con quella universale.
Con il Reiki si va a lavorare principalmente sui
chakra.
Chakra è un termine sanscrito che significa "vortice" o “ruota”.
Con questa parola si è soliti indicare i vortici di energia presenti negli esseri viventi che assorbono l'Energia Universale, la metabolizzano e la smistano all'interno del corpo fisico.
La vitalità e la salute stessa del corpo fisico, così come l'evoluzione personale sono in connessione con il grado di armonia e di funzionalità dei chakra.
Tutti i chakra sono sempre aperti, ma sono più o meno disarmonici.
In condizioni di equilibrio ottimale, l'energia scorre ininterrottamente attraverso i vortici di luce. Al contrario, spesso in uno o più chakra si possono manifestare disarmonie quali carenze, sovraccarichi d'energia o addirittura veri e propri blocchi energetici. A tali disarmonie corrispondono proporzionali disagi (o malattie) a livello fisico, mentale o emotivo.

Col trattamento reiki si potrà così intervenire efficacemente sui chakra, o sugli organi ad essi connessi, al fine di regolarizzare l'energia dove è in eccesso, potenziarla dove è insufficiente e sbloccarla dove ha difficoltà a fluire.
Si stimoleranno di conseguenza le potenzialità di auto-guarigione del corpo agendo su più piani:
piano fisico (interviene su disturbi quali dolori articolari e muscolari, infiammazioni, disfunzioni degli organi);
piano emozionale (stati emotivi che portano ad ansia, irrequietezza, insonnia, tensione, rabbia…);
piano relazionale (dà maggiore serenità nell’affrontare la vita);
piano spirituale (ci rende consapevoli che siamo dei piccoli esseri facenti parte di un progetto più grande).


 Stampa   

 Principi del Reiki secondo Mikao Usui Riduci

 Principi del Reiki

Proprio oggi:
Non essere adirato
Non ti preoccupare
Sii grato
Lavora sodo (su di te)
Sii gentile verso i tuoi simili.


 Stampa   

 Trattamenti Reiki Riduci

Durata - La durata di un trattamento Reiki può variare dai 45 ai 60 minuti.

Come si svolge un trattamento - Il ricevente si può sdraiare su di un normale lettino da massaggio o, mancanza di questo, anche su un normalissimo tavolo. Una volta fatto ciò, ci si rilassa e si cerca di vuotare la mente da ogni pensiero al fine di essere più ricettivi. Si procede poi al trattamento di riequilibrio energetico dei sette Chakra principali e di altri Chakra secondari che si trovano ad esempio a livello delle articolazioni. Per terminare il trattamento si procede poi con l'accarezzamento dell'aura.

Il trattamento Reiki può essere eseguito, seppur in maniera più breve, anche al termine di un trattamento Shiatsu.

TRATTAMENTI A DOMICILIO - Per particolari esigenze come difficoltà di deambulazione negli anziani o il momentaneo impedimento a causa di traumi o il prolungato periodo di allettamento, è possibile anche il trattamento a domicilio in quanto lo si può eseguire con il ricevente sdraiato su un letto o anche su di un normale tavolo.


 Stampa   

Copyright (c) Marcello Morselli   Condizioni d'Uso  Dichiarazione per la Privacy
DotNetNuke® is copyright 2002-2017 by DotNetNuke Corporation